Più PIN per tutti!

Se c’è una cosa che ho imparato nel 2020 è stata quella di continuare a fare progetti…per non pensare troppo alla pandemia in cui siamo finiti tutti, ho cercato di tenermi impegnata il più possibile: sicuramente la maternità e la nascita della mia bimba hanno riempito non poco le mie giornate (e nottate) ma anche l’aspetto professionale è stato direi di vitale importanza.

Ogni giorno, dalla scrivania del mio piccolo ufficio casalingo cerco di imparare qualcosa di nuovo, studio, provo almeno virtualmente a “uscire” da ciò che già conosco per andare fuori e trovare prospettive diverse.

Mi piace osservare soprattutto quello che succede fuori dall’Italia, informarmi su blog, social o tramite newsletter che parlano di nonprofit e di come fare fundraising in altre parti del mondo.

In tutti questi percorsi spesso trovo ispirazioni, spunti creativi, modi diversi di comunicare che si traducono poi in strumenti e conoscenze utili a migliorare il mio lavoro con le organizzazioni nonprofit.

In particolare, oltre agli eventi a cui partecipo, agli innumerevoli webinar che cerco di seguire, ai vari articoli che mi prometto di leggere sempre, c’è un luogo virtuale in cui mi immergo spesso per “esplorare”. Ed è Pinterest!

Pinterest è il social network che utilizzo all’inizio di ogni lavoro o progetto per aprire la mente, scovare possibilità e fare ricerca, sapendo da dove inizio ma trovando spesso le ispirazioni giuste nei percorsi più improbabili. Ma soprattutto nel mio profilo mi permette di raccogliere o meglio di pinnare tutto ciò che secondo me merita di essere salvato e ricordato.

Quindi ho pensato…perché non utilizzarlo in modo che possa essere utile anche ad altri?

Taaa daaa! Ecco il canale Pinterest dedicato al nonprofit ad uso dei fundraiser e di coloro che si occupano di raccolta fondi.  Ovviamente è un luogo in continua esplorazione che si arricchisce anche ogni giorno, perché per fortuna le buone idee non finiscono mai!

Ho organizzato i contenuti in diverse bacheche suddivise per argomento ad esempio:

  • Fundraising projects & Non profit campaigns
  • Fundraising articles, infographics, webinars
  • Direct marketing
  • Packaging
  • Brochure

Ma si spazia anche tra la grafica, l’illustrazione, il lettering e si possono visualizzare qualche immagine dal mio portfolio e i miei freebies.

Vi presento qui alcune delle idee a mio parere più interessanti che ho scovato nel 2020.

Dalla bacheca Fundraising projects & Non profit campaigns

Born Free Foundation – Creature Discomforts: Life in Lockdown

YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Qui siamo in pieno lockdown, ognuno di noi sta facendo esperienza di cosa voglia dire dover stare chiusi in casa e avere una libertà limitata. In questo video Born Free Foundation fa pronunciare ad alcuni animali in cattività le frasi di persone che stanno vivendo questa situazione di privazione temporanea. Elefanti, leoni, tigri invece sono costretti a vivere così per sempre. Anche se la causa della protezione degli animali appare distante dall’emergenza coronavirus, questo modo di comunicare avvicina, genera un’empatia molto forte e il messaggio arriva.

Water Aid –  Bathroom sessions

Sempre durante l’emergenza, abbiamo capito tutti l’importanza di lavarsi le mani. Water Aid è un’organizzazione che opera per portare l’acqua dove non c’è, il suo lavoro è quindi ancora più importante in questo momento. Per sensibilizzare il suo pubblico e per raccogliere fondi, soprattutto via SMS, ha organizzato una serie di concerti con diverse star…dal loro bagno, che dicono essere la stanza con la migliore acustica della casa!

Chi come me è cresciuto negli anni 90’ non può perdersi il concerto di MEL C delle Spice Girls!

YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Sense Sign School with Mr Tyrese

Lui è Mr Tyrese e grazie a lui ho imparato la lingua dei segni. Beh non proprio tutta…ma dopo essermi iscritta sul loro sito, per 5 giorni ho ricevuto una email con una semplice ma istruttiva lezione.

YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

L’iniziativa è stata organizzata da Sense un’organizzazione britannica che fornisce supporto alle persone con disabilità per aiutarle a comunicare e non rimanere isolate o escluse, senza poter esprimere il proprio potenziale.

In ogni email, oltre a trovare la lezione del giorno con nuovi segni da imparare, Tyrese racconta in prima persone qualcosa di sé e della sua condizione e di come Sense abbia aiutato lui e la sua famiglia.

Un bel modo di raccontare l’organizzazione e coinvolgere, Mr Tyrese è davvero un ottimo insegnante!
Seguendo l’hashtag #sensesignschool si possono vedere anche i video realizzati dai suoi “alunni”.

Dalla bacheca Fundraising articles, infographics, webinars

Un articolo dell’Institute for Sustainable Psychology su quanto sia importante conoscere i donatori sempre di più…

Before people choose to give to a charity, they are not donors. They are people with their individual likes and dislikes…

John Lepp è uno degli esperti di fundraising che seguo di più. Parla spesso di design a servizio del fundraising e questo podcast è tutto da ascoltare!

The truth is, good fundraising design is less about how something looks, and more about how something works.

Infine, le infografiche di Steven Screen che ogni venerdì arrivano puntuali con la sua newsletter
Di settimana in settimana le sto raccogliendo tutte e potete vederle proprio qui.

Spero che vi possano essere utili!
Se avete qualcosa da segnalare scrivetemi pure, inserirò nel canale Pinterest del nonprofit!